GROTTAMMARE – La Perla dell’Adriatico in un click, questo l’obiettivo del portale www.grottammare.it, presentato il 21 marzo dall’Associazione Operatori Turistici Grottammare presso l’Hotel Parco dei Principi.

«Internet è un mezzo potentissimo – commenta il Presidente Umberto Scartozzi – e il portale racconta le bellezze paesaggistiche e culturali di Grottammare, non dimenticando il Piceno, al quale è dedicata una ricca sezione». www.grottammare.it vuole essere un valido punto di riferimento per chi deve scegliere dove andare in vacanza ma anche per chi è in riviera e vuole trascorrere al meglio la sua villeggiatura. Attraverso le aree “visite guidate”, “musei”, “eventi”, “enogastronomia” e “florovivaismo” il sito accompagna infatti i turisti in un tour virtuale alla scoperta delle tipicità del territorio piceno.

Ferdinando Iustini della Genial S.r.l., società che ha progettato il portale, ha sottolineato la dinamicità di un sito che permette un rapporto interattivo tra visitatore e operatori turistici: «Attraverso la geolocalizzazione delle strutture tramite mappe satellitari, gli utenti possono osservare la loro esatta posizione e trovare dettagliate informazioni sui servizi offerti».

Grottammare.it sarà in continua evoluzione, permettendo agli operatori turistici di inserire autonomamente le loro offerte, i loro servizi e i loro listini prezzi. Le strutture turistiche grottammaresi protagoniste del portale sono hotel (Parco dei Principi, Ambassador, Caraibi, Eden, Exodus, Jerry, Paradiso, Prater, Lo Squalo, Villa Helvetia, Velia), residence (Costa Azzurra, le Palme, Valentino Resort), camping (Don Diego), bed and breakfast (Le Grotte sul mare) e stabilimenti balneari (Tropical, Le Sirenette, Lo Scoglio, Stella Marina).

«Dall’attivazione del sito (10 giorni fa) abbiamo già ricevuto alcune prenotazioni» hanno commentato entusiasti alcuni operatori, concordi nel definire www.grottammare.it un’importante e solida base per promuovere al meglio Grottammare e le sue strutture ricettive.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.372 volte, 1 oggi)