GROTTAMMARE – Come evolve la situazione politica a Grottammare? Probabilmente dopo questa sera se ne saprà di più: è infatti in programma un vertice della Margherita che deciderà cosa fare in relazione alle richieste avanzate oramai da due settimane alla Giunta del Sindaco Luigi Merli. Le più importanti delle quali erano, sicuramente, l’idea di un molo di attracco, la terza via tra zona Ascolani e il Tesino, il parcheggio sotterraneo in centro.

«Chiederemo alla maggioranza di avere una risposta in tempi brevi» afferma l’ex assessore Franco Falasca Zamponi. «Noi abbiamo fatto richieste serie ed importanti, non abbiamo avuto risposte concrete e questa sera faremo le nostre scelte».

Le soluzioni sono diverse: innanzitutto ci potrebbe essere una sorta di ultimatum alla maggioranza, con la richiesta di una risposta in tempi celeri; successivamente, La Margherita potrebbe uscire dal gruppo di maggioranza “Solidarietà e Partecipazione” e costituire un gruppo autonomo (tra l’altro, a causa della scomparsa del compianto consigliere comunale Gino D’Ercoli, è subentrato un terzo componente della Margherita, Giuliano Vitaletti).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 339 volte, 1 oggi)