SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Lega di C ha disposto che le gare del girone A valevoli per la 14esima e la 16esima giornata, precedentemente previste per il 15 e il 30 aprile, vengano rispettivamente anticipate al 13 aprile (ore 20.30) e posticipate al 1° maggio (ore 15).
La decisione è maturata in virtù dell’impossibilità, da parte del Genoa, di disputare queste gare la domenica, visto che nella stessa giornata allo stadio Luigi Ferraris è di scena anche la Samp (Samp-Parma e Genoa-Monza coinciderebbero il 15, Samp-Udinese e Genoa-Cittadella il 30 aprile).
E siccome nelle ultime quattro giornate vi è l’esigenza di far disputare le gare in contemporanea (di giorno e di orario), proprio per non falsare il torneo, giunto a quel punto alle battute conclusive, l’intero quadro del 14esimo e del 16esimo turno subiranno il sopraccitato cambiamento.
Un pasticcio insomma, nato la scorsa estate, al momento della stipulazione dei calendari dei campionati professionistici, che ora si ripercuote sull’intero girone A.
Per la Samb le giornate in questione coincidono con due trasferte: il 13 aprile, fischio d’inizio alle 20.30, si andrà a fare visita alla Pro Patria, mentre il 1° maggio, è la data del ‘derby’ col Giulianova.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)