Elpidiense-Centobuchi=1-2
Elpidiense: Aquinati, Gibellieri, Gentili, Trebbiani, Pierantoni, Foresi, Leoni (90°Verdini), Recchini, Agnetti, (79°Giannini), Farran (46°Matricardi), Tassotti. A disp. Vallorani, Orienti, Seghetta, Pieroni.All. Capotondo.
Centobuchi: Spina, Alessandrini, Capriotti, Cipolloni, Cameli, Cucco, Simoni, Rosa, Cardinali (46°Seghetti), Rocchi (67°Iachini). A disp. Scarpetti, Centanni, Cicchi, Gabrielli, Spagna. All. De Amicis.
Arbitro: D’Angelo di Ascoli Piceno.
Reti: 64°Pierantoni, 74°Cameli, 85°Galli.
Angoli: 3-3; ammoniti: Foresi, Rocchi, Capriotti, Seghetti.
P.S.Elpidio – Il Centobuchi di mister de Amicis, molto rinnovato nei ranghi e sempre di più con un’età media molto giovane rispetto alle altre formazioni di Eccellenza, vince in rimonta la sua prima partita di Coppa Marche, sul campo dell’Elpidiense, squadra di Promozione.
Nel primo tempo il Centobuchi comanda in prevalenza le azioni di gioco, ma non riesce a sfondare la linea difensiva dell’Elpidiense, sia per una certa sterilità negli ultimi sedici metri, sia per la bravura del portiere locale Aquinati. La grande occasione per passare in vantaggio gli ospiti c’è l’hanno al 16°del primo tempo, quando a seguito di un fallo di Gentili su Alessandrini, l’arbitro D’Angelo decreta un rigore per il Centobuchi; sul dischetto va Rosa, ma il suo tiro viene ribattuto con bravura dal portiere di casa Aquinati.
Nel secondo tempo parte meglio l’Elpidiense, che su azione di calcio d’angolo battuto da Tassotti, trova il gol con Pierantoni, appostato sul secondo palo.
Il Centobuchi reagisce immediatamente e prima pareggia con Cameli, autore di una bella girata, che non lascia scampo ad Aquinati e poi a 5 minuti dalla fine della partita, con un tiro al volo di Galli, ribalta definitivamente il risultato.
Ora il Centobuchi, atteso dall’esordio in campionato di sabato prossimo contro il Caldarola, tornerà a giocare in Coppa Marche, il 21 settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 473 volte, 1 oggi)