GROTTAMMARE – Bilancio positivo per l’associazione policulturale Artistic Picenum.
Diversificazione, novità e collaborazione hanno, infatti, permesso realizzazione di ben undici eventi soltanto nei primi sei mesi di quest’anno. Dalla solidarietà alla rassegna di teatro contemporaneo Pippo Capponi, dallo Zelig Open Mic al cantautorato di qualità, dallo short social movie alla neo joint venture con Gruppo Straripani, Rotaract di San Benedetto del Tronto, DanzarteCrisAcademy e il gruppo folkloristico Matti di Monte Co. Tra gli ospiti Dado, Macchini, Cacioppo, Annalisa Minetti, Pippo Pollina, Daria Morelli, Lea Mornar, Clizia Fornacier, che hanno calcato la scena insieme a gruppi locali come il gruppo teatrale Pedaso, Gli Indimenticabili, Rattattu’, Gli Oscenici e La Quinta Dimensione, coordinati dalla conduzione di volti ormai noti, come quelli di Martina Gasparrini, Lea Calvaresi e Paulina Pieprzka. Hanno arricchito le performance anche l’esperienza coreografia di Cristina Orsini, di Amanda Trulio e di Alice Bellagamba, la vitalità di J And e di Vincenzo Palazzo e la preparazione tecnica di Andrea Verzulli e di Marco Cataldi.
“Ringrazio tutte le singole personalità che hanno reso possibile tutto questo, capaci di dimostrarci vicinanza e passione. Il nostro obiettivo rimane sempre quello di consolidare un ente del terzo settore 4.0, al passo con i tempi, fondato sulla tradizione di valori e sul coraggio di nuovi orizzonti al contempo, abbracciando i neo gusti dei followers. La miglior gratificazione? Credo quella di aver donato stupore e speranza al nostro pubblico, sfidando l’ oltre,  nonostante le difficoltà e la complessità di organizzare eventi ai giorni nostri – ha dichiarato il presidente dell’Artistic Picenum, Giuseppe Cameli.
Anche i tredici eventi estivi a cura dell’associazione si preannunciano vari e diversificati e si svolgeranno nei comuni di Grottammare, Ripatransone e Pedaso, con particolare attenzione ai giovani talenti del Piceno.