ANCONA – «Al momento non si è registrato nessun danno grave a persone o edifici, sono ancora tante le verifiche in corso nelle strutture pubbliche e private. Rimane alta l’allerta e continua il monitoraggio dell’evoluzione della situazione, sulla quale riaggiorneremo domani la riunione. Per quanto riguarda le scuole ad ora non ci risultano edifici danneggiati». Lo ha detto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli dopo la riunione pomeridiana tecnico-operativa del Cor (Centro operativo regionale) per un aggiornamento a seguito dell’evento sismico che ha colpito le Marche questa mattina.