SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ottimo sucesso di pubblico e di collegamenti via streaming per la seconda serata del San Benedetto Film Fest, kermesse cinematografica che si tiene in Palazzina Azzurra tutte le sere dalle 21 e 30 fino al 14 agosto. Particolari emozioni ha suscitato la proiezione di “This is Our Home” documentario sulla vita dei terremotati dopo il sisma del 2016.

Nella serata di ieri, 10 agosto, il Festival ha ospitato anche un concorso nel concorso, quello organizzato dal Comune di San Benedetto e dall’assessorato alle Pari Opportunità con il supporto di Aifas (Accademia Internazionale Formazione Arte e Spettacolo) e C.i.a.t.d.m (coordinamento internazionale associazioni per la tutela dei diritti dei minori). Si tratta del contest legato al progetto comunale “Violenza: ti riconosco e ti contrasto”.

L’assessore alle pari opportunità del comune, Antonella Baiocchi, ha premiato il film-maker Stefano Corona per il miglior corto sul tema anti violenza, dal titolo “La Mentira”. Primo premio per i contenuti psico-educativi anche per il video di Nicole Salvatori (con il video “La forza delle parole”) e menzione speciale per l’opera di Alessandro Foschi, un video-spot contro la violenza sulle donne realizzato in collaborazione con Davide Lupi, Riccardo Seri, Sara Postini, Silvia Olivotto e Valerio Massimo D’Ascanio.

La programmazione del San Benedetto Film Fest continua nelle serate del 12 e 13 agosto (il 14 serata speciale dedicata alle premiazioni) con la possibilità di prenotare i 70 posti a sedere direttamente sul sito sanbenedettofilmfest.it e inoltre di godersi lo spettacolo comodamente seduti davanti al pc: l’intera manifestazione è infatti disponibile in streaming sia sul sito che sulla pagina Facebook del San Benedetto Film Fest.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.