PORTO SANT’ELPIDIO – Ancora una storia da “Codice rosso” nel territorio, in particolare dal Fermano.

A Porto Sant’Elpidio un italiano è stato condannato ad un anno e dieci mesi di carcere per atti persecutori, minacce e lesioni nei confronti della propria moglie.

Per il marito violento è arrivata la condanna e i carabinieri locali hanno eseguito l’ordine di carcerazione in questi giorni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.