SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come sarà il 2020, ci si chiede a inizio anno. Ed anche: come è andato il 2019? I primi bilanci, almeno a livello turistico, si possono già fare, grazie alle informazioni dell’Osservatorio Regionale del Turismo della Regione Marche. Anche se quelli del 2019 devono essere “certificati”, per così dire, l’ordine di grandezza che presentiamo in questo articolo può considerarsi valido.

Dunque nel 2019 il turismo sambenedettese chiude complessivamente col sorriso, pur con qualche chiaroscuro. Una stagione balneare baciata da un solleone perdurante ha avuto indubbiamente i suoi effetti e forse questi si riscontrano su un aumento delle presenze complessivo maggiore rispetto agli arrivi, indice di un aumento complessivo dei giorni di pernottamento (passato da una media di 4,34 notti nel 2018 a 4,45 nel 2019).

Aumentano dunque le presenze complessive, del 3,66%, grazie soprattutto al balzo della voce “Esercizi Complementari”, che aumenta di quasi 25 mila unità e del 21,58%. Tiene invece il settore alberghiero, che ha una contrazione degli arrivi ma una sostanziale invarianza delle presenze.

Presenze aumentate di 27.453 in termini assoluti, di cui meno di 3 mila negli alberghi.

Tutto chiaro insomma? Relativamente perché il confronto statistico da un anno all’altro consente di illuminare solo un piccolo orizzonte temporale. Grazie alle nostre elaborazioni dei dati della Regione realizzate un anno fa, è possibile dunque confrontare i dati di quest’anno con la serie storica disponibile partita dal 2000.

STRANIERI Sono stati il 13,4% del totale delle presenze negli alberghi e il 17,4% negli esercizi complementari.

SERIE STORICA PRESENZE ALBERGHI Dai dati ufficiali emerge un picco per San Benedetto nel 2001 e poi un lento regresso, con la ripresa del 2015 poi devastata dal terremoto. Vero è, come ripetuto più volte dal presidente dell’Assoalbergatori Gaetano De Panicis, che oggi l’offerta turistica è polverizzata (ulteriormente complici le tecnologie digitali e le applicazioni) anche in micro-strutture e appartamentini spesso di difficile rilevazione dalle statistiche ufficiali.

Ad ogni modo nei prossimi giorni realizzeremo una statistica aggiornata e puntuale, rimandiamo intanto a quella dell’anno scorso per un approfondimento.

Non la Crisi ma il Terremoto ha “abbattuto” il Turismo. Regione e Parlamentari, tocca a voi


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.