GROTTAMMARE – E’ nata una stella a Grottammare, ancora piccola ma già luminosissima: è il giovane pianista Davide Massacci. 

Si è esibito in un recital, organizzato dall’Associazione culturale “Euterpe e le Altre” di Roma, che opera anche nel Piceno da diversi anni, giovedì 8 agosto alle 21.30 nella Chiesa di San Pio V in un programma variegato e difficile, spaziando con disinvoltura da Bach, Vivaldi, a Beethoven e infine Liszt, autori diversissimi tra loro, interpretati con abile maestria.

La scelta dei brani ha dato il titolo all’evento, ovvero “La musica e il Divino” che ha permesso interventi poetici-letterari dalle suadenti voci recitanti di Daniela Agostini e Vincenzo Massacci, padre del pianista.
Pubblico numeroso, non solo di fans locali, caratterizzato da giovani ed adulti, ma anche colto, raffinato e calorosissimo.

Nonostante la fatica per l’impegno esecutivo e per il caldo il Maestro ci ha offerto lo stesso due bis speciali: uno studio di Rachmaninov e uno studio di Chopin.

“Grazie ancora a Davide per la magica serata e auguri per la sua promettente carriera” scrive Associazione culturale “Euterpe e le Altre”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.