GROTTAMMARE – Riportiamo una nota degli organizzatori del Festival Anime Buskers, diffusa sui Social il 13 giugno. 

Molti di voi già lo sanno, ma è arrivata l’ora di ufficializzarlo a tutti: l’edizione 2019 di Anime Buskers non ci sarà.

Il nostro Festival, dal 2013, è cresciuto di anno in anno, fino a diventare uno dei più importanti del Piceno e la sua organizzazione è ormai complessa e articolata, ciò nonostante il prezioso sostegno del Comune di Grottammare e ora anche della Regione Marche e di tutti coloro che credono in noi.

Per questo stiamo pensando di trasformare Anime Buskers in un evento biennale. Se le forze non ci abbandoneranno, speriamo che questa idea diventi una promessa.

Ringraziamo chi è arrivato anche a dirci che avrebbe triplicato la propria sponsorizzazione pur di non perdere l’evento. E ringraziamo anche chi invece, coerentemente, continua a non credere nel progetto.

Sappiate che ai musicisti londinesi le serate grottammaresi, caratterizzate dal grande lavoro, ma anche di gioia immensa – mancheranno infinitamente. Quindi arrivederci e grazie di cuore…perché senza di voi tutti i nostri sforzi varrebbero zero.

E mi raccomando, in tempi duri come questi, mantenete sempre un pezzo di Anima Buskers.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.