SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Una via o una piazza dedicata ai Martiri delle Foibe“: lo chiede la lista civica elettorale 63074, che chiede all’Amministrazione Comunale, non senza qualche nota polemica, di omaggiare i morti italiani infoibati in Istria durante la seconda guerra mondiale.

“Perché non dedicare la pineta attraversata proprio da via Zara ai Martiri delle Foibe? Perché non vorremmo – come successo già in altre Città – che venissero dedicate a queste persone vie e piazze dimenticate in qualche periferia e zona industriale, segnalate solo da un banale e sgangherato cartello stradale”.

“Ci chiediamo che fine abbia fatto il centrodestra, ad esempio nella persona di Annalisa Ruggieri (oggi assessore alla Cultura), che nel 2016 lanciava mozioni per ricordare i Martiri delle Foibe magari ha perso il foglio delle firme? Oppure era solo tempo di elezioni? Ma d’altronde, la sola proposta di dedicare una strada a queste persone – colpevoli solo di essere nate italiane – sarebbe un atto fin troppo rivoluzionario per il Sindaco Piunti, ad oggi capace solo ordinaria amministrazione” termina la nota.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 381 volte)