SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 27 ottobre, alla Palazzina Azzurra, alla presenza del Sindaco di San Benedetto del Tronto, Pasqualino Piunti, e del Sindaco di Massignano, Massimo Romani è stata inaugurata la mostra “Fischio di Terra –  fischietti in terracotta popolari e contemporanei dalla collezione del Museo Comunale di Massignano” .

Tante persone hanno affollato lo storico edificio per ammirare la bella collezione di oggetti fabbricati con materie prime povere come la terra e l’acqua e poi cotte col fuoco.

Entrambi i Sindaci hanno messo in evidenza nei loro interventi l’importanza dell’iniziativa che esalta una delle caratteristiche del territorio piceno, la sapienza artigiana che, unita alla bellezza del paesaggio, dalla collina fino al mare, rappresenta un formidabile elemento attrattivo del Piceno. Per questo, hanno detto Piunti e Romani, il Piceno ha un valore superiore alla somma dei territori che lo compongono,un valore dato dalla sua unicità e, insieme, dalla sua varietà.

E’ intervenuto poi Luigi Fosca, componente della costituenda associazione “Amici del Museo” di Massignano, che ha fatto presente come il piccolo museo di Massignano rappresenti un “museo dinamico” non solo perchè è capace di esportare le mostre al di fuori del contesto cittadino, ma anche perchè le diverse collezioni, pur differenizate per tipologia di oggetti esposti, si sviluppano tutte all’interno del piccolo museo. “Le collezioni – ha detto Fosca – caratterizzate prevalentemente da manufatti della cultura popolare, raccontano della vita, dei sentimenti, dei dolori, delle aspirazioni degli italiani che furono e che sono oggi. Tutti i musei etnografici, quindi, dovrebbero essere dei musei dinamici, dei musei che si aprono, che si rinnovano, che dialogano con il presente con uno sguardo verso il futuro”.

La mostra resterà aperta tutti i giorni, lunedì escluso, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, fino a mercoledì 7 novembre.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.