Di Lorenzo D’Angelo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata svelata questa mattina, 4 ottobre, la terza edizione del “fondo senza tempo pedalata del santo”, che si svolgerà domenica 7 ottobre con partenza da San Benedetto del Tronto.

San Benedetto si appresta ad ospitare l’ennesimo evento cicloturistico della stagione, si tratta di un connubio ormai affermato quello tra la riviera e lo sport ciclistico, dal momento in cui, come afferma l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti: ”Il ciclismo, in ogni sua manifestazione, è lo sport che meglio si sposa con il turismo, porta sempre molti visitatori anche da fuori regione, e permette loro di visitare e scoprire quanto di bello questo territorio ha da mostrare; questo in apertura e chiusura della stagione turistica estiva, dando un grande contributo alla destagionalizzazione del turismo”.

I fatti confermano queste parole, infatti pur essendo aperte le iscrizioni anche il giorno della manifestazione presso l’hotel Garden, già si contano oltre 200 iscritti; mentre sono 300 gli iscritti alla “Gran Fondo” che avrà luogo tra circa un anno sempre a San Benedetto. I partecipanti riceveranno una bottiglia di vino dell’azienda Ciù Ciù e un pacco di pasta del Pastificio Luca Carassai.

La manifestazione, che inizierà il 6 ottobre con una serie di esibizioni sportive all’aria aperta dell’Heart Beat Gym, prevede la partenza “alla francese” del fondo domenica 7 ottobre, presso piazza Giorgini, che sarà anche sede dell’arrivo, dalle ore 8 alle ore 9. Poi si articoleranno 3 percorsi: il lungo di 91,6 km(1291 metri di dislivello); il medio di 64,4 km(840 metri di dislivello) e il breve di 51,8 km (475 metri di dislivello).

Essendo un evento votato al turismo enogastronomico, sono previste quattro aree ristoro ubicate in:Ripatransone, Montedinove, Offida e San Benedetto, ove si serviranno salumi del territorio, dolci del Forno Mingroni, Caffè Soriano e Forno Giuliani.

Sabato e domenica il Piceno Open, dove si potranno gustare gratuitamente vini DOC e DOCGD del Piceno e oli DOP. La manifestazione si chiuderà con il “pasta party”-


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.