SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb è a La Spezia coi rossoblu che sono arrivati ieri sera in albergo all’ora di cena direttamente da Roccaporena e che stamattina stanno svolgendo la rifinitura in vista della sfida di Coppa Italia in programma alle ore 20 e 30.

FORMAZIONE. Si va verso la conferma del 3-5-2 che ha permesso agli uomini di Magi di passare il turno contro la Sanremese. In più rispetto alla partita di domenica ci saranno però i nuovi acquisti Gemignani e soprattutto Calderini anche se il mister, sentito al telefono, non è sicuro sul minutaggio da concedere all’ex Foggia: “Dobbiamo valutare se schierarlo dall’inizio e mettergli nelle gambe 60 o 70 minuti oppure se inserirlo nella ripresa per tenere più alta la squadra”.

STANCO ANCORA ACCIACCATO. La coppia davanti potrebbe essere dunque o Calderini-Minnozzi oppure Di Massimo-Minnozzi visto che Stanco è ancora indisponibile. Il ragazzo, infatti, ha accusato un problema muscolare all’altezza dell’anca sabato scorso durante la rifinitura pre Sanremo, da allora sta lavorando a parte per recuperare e solo da pochi giorni ha ricominciato a correre.

MICELI OUT. Chi, invece, non ci sarà (un po’ a sorpresa) è Mirko Miceli che è stato lasciato fuori per le vicende extra-sportive che sta vivendo, col ragazzo che sta ridiscutendo i termini della sua permanenza a San Benedetto. “E’ una situazione che lo turba” ci dice Magi “credo che sia giusto che stia un po’ a riposo perché chi gioca deve dare il 100% e lui potrebbe non essere completamente concentrato.”

“RUSSOTTO GIOCATORE IMPORTANTE”. Dunque dietro probabile spazio a Biondi con Di Pasquale e Zaffagnini mentre chi non ci sarà è certamente Andrea Russotto, che è in ritardo di condizione ma su cui Magi spende belle parole: “E’ un giocatore importante perché può fare tanti ruoli, dal trequartista alla seconda punta oppure l’ala. Un giocatore forte nell’uno contro uno che ci potrà permettere diverse soluzioni tattiche” commenta l’allenatore. “Piano piano la società sta cercando di portare a casa giocatori che possono innalzare il livello della rosa” conclude “questo colpo lo dimostra”.

 

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.