GROTTAMMARE – Nuovo appuntamento per la sezione dedicata interamente al teatro della 23a stagione dell’Associazione Culturale Blow Up di Grottammare, intitolata “Qualunque cosa pensi, Pensa il contrario”: martedì 12 dicembre, alle ore 21.15 presso il Teatro dell’Arancio di Grottammare Vincenzo Di Bonaventura in “La forza dell’inquietudine” di Ugo Foscolo.

Il Recital percorre l’anima e il fervore dinamico e lirico del poeta al massimo della sua espressione artistica. Ugo Foscolo vive nell’età di passaggio fra il Settecento e l’Ottocento, quando, attraverso la rivoluzione francese e l’egemonia di Napoleone, gli Stati europei iniziano un processo di trasformazione verso forme moderne di organizzazione politica e di governo. Foscolo, come uomo e come scrittore, rispecchia a pieno le contraddizioni e le inquietudini del tempo, e questo rende importanti e significative le sue vicende personali. Vicende personali e opere che Vincenzo di Bonaventura ci racconterà con la sua solita straordinaria originalità interpretativa.

La ricchissima rassegna teatrale Officina Teatrale – La Macchina Attorriale si articola in 20 appuntamenti fino a luglio e prevede un percorso attento e articolato sui grandi della letteratura dell’otto-novecento.

Ingresso euro 5 con tessera-abbonamento F.I.C. 2017/2018 rilasciata dall’Associazione Blow Up al costo di 10 euro e che può essere sottoscritta velocemente all’ingresso.

La tessera F.I.C. consentirà poi di partecipare liberamente a tutte le iniziative del ricco calendario della rassegna culturale e cinematografica; per gli appuntamenti teatrali il prezzo del biglietto continuerà ad essere di 5 euro a serata.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)