MONTEPRANDONE – Lunedì 4 dicembre, presso la Sala Consiliare di Monteprandone, si svolgerà un’assemblea per presentare il nuovo piano di raccolta dei rifiuti.

Si tratta di un sistema di raccolta differenziata “porta a porta 2.0”: i rifiuti saranno consegnati negli appositi “mastelli”, o secchi, che verranno forniti dalla Picenambiente a tutte le famiglie.

Questo metodo, considerato più moderno e vantaggioso sotto vari aspetti, contribuirà da un lato a migliorare il decoro urbano, limitando il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei sacchetti dei rifiuti, dall’altro permetterà ai cittadini che svolgono bene la separazione dei rifiuti di ottenere agevolazioni sull’importo della relativa tassa.

Tale nuovo sistema di raccolta dei rifiuti prenderà il via dal mese di gennaio 2018 nel solo centro storico di Monteprandone, per poi estendersi a tutto il territorio. Pertanto, tutti i cittadini del centro storico e dintorni sono invitati a partecipare alla riunione, che inizierà alle ore 21.

Durante l’incontro saranno illustrate nel dettaglio le modalità del servizio. Saranno presenti il sindaco Stefano Stracci, l’assessore all’ambiente Fernando Gabrielli e l’amministratore delegato di Picenambiente Leonardo Collina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 283 volte, 3 oggi)