SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il dato è quasi tratto e dopo 11 anni la direttiva europea Bolkestein approda definitivamente nel Parlamento italiano. Nei prossimi giorni infatti la Camera dei Deputati dovrà legiferare su disegno di legge già discusso in commissione e che prevede la messa all’asta delle concessioni demaniali. E qui rientrano non solo gli stabilimenti balneari, la componente più numerosa (circa 30 mila imprese), ma anche cantieri navali e imprese che insistono in un terreno demaniale.

L’Itb Italia del presidente Giuseppe Ricci organizza a tal proposito un pullman per partecipare alla conferenza stampa organizzata da Forza Italia proprio su questo tema, in programma giovedì 26 ottobre alle ore 16 in una sala stampa di Montecitorio. Alla conferenza stampa parteciperanno delegazioni di balneari provenienti da tutta Italia e sarà numerosa la presenza dei parlamentari, di seguito elencata:

Per Forza Italia: Renato Brunetta, Paolo Romani, Deborah Bergamini, Maurizio Gasparri, Remigio Ceroni, Sestino Giacomoni, Roberto Occhiuto, Fabrizio Di Stefano, Catia Polidori, Luca Squeri e Sandra Savino; per la Lega Nord Gian Marco Centinaio e Stefano Allasia; per Fratelli d’Italia, Fabio Rampelli.  Parteciperanno anche l’assessore regionale ligure Marco Scajola e il consigliere regionale ligure Angelo Vaccarezza.

“Siamo in scadenza e non ci sarà molto tempo per salvare le nostre imprese dalle aste, chiediamo quindi una ampia partecipazione” afferma Giuseppe Ricci. Alcuni imprenditori balneari saranno ammessi alla conferenza ma altri “potranno essere fattore di pressione fuori da Montecitorio. Se non difendiamo adesso le nostre imprese la decisione del Parlamento sarà poi irreversibile”. Per chi volesse partecipare è possibile chiamare ai numeri 3471710210, 3398288193.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.780 volte, 1 oggi)