FERMO – Operazione di controllo da parte delle Forze dell’Ordine nei giorni scorsi.

Nella mattinata del 23 settembre agenti della Polizia di Fermo hanno svolto accertamenti in alcuni appartamenti situati nel quartiere Lido Tre Archi di Fermo. In uno stabile di via Paleotti hanno notato che la porta di ingresso di un appartamento era forzata e leggermente socchiusa. Sono entrati dentro e hanno constatato la presenza di due tunisini (uno irregolare sul territorio nazionale).

Sul comodino di uno di loro (un 33enne) sono stati ritrovati due involucri in cellophane termosaldato che contenevano cocaina. I due avevano occupato abusivamente, all’insaputa dei proprietari, l’appartemento affermando inizialmente che l’abitazione era stata concessa a loro in locazione da un loro connazionale che però non sapevano neanche riferire il nome.

In realtà, nel corso dei successivi accertamenti, è stato verificato che l’appartamento era di proprietà di una famiglia residente in Lombardia ignara del fatto che lo stesso era stato occupato.  

Quindi il 33enne è stato segnalato alla Prefettura di Fermo per uso di sostanze stupefacenti ed entrambi denunciati alla locale Procura per invasione di edificio. Nei confronti del tunisino irregolare sul territorio nazionale seguiranno i provvedimenti amministrativi di espulsione dal territorio nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 887 volte, 1 oggi)