SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una gara da dentro o fuori con l’obbligo di vittoria. Questo il destino che attende la Samb per la prima partita dei playoff che si giocherà al “Barbetti” di Gubbio sabato 13 maggio alle ore 15 e 30. La decisione di anticipare la gara arriva dalla Lega Pro, considerati alcuni motivi di ordine pubblico per la concomitanza con la vigilia della Festa dei Ceri nella cittadina umbra.

Questi tutti gli accoppiamenti dei 3 gironi di Lega Pro e gli incroci per la seconda fase.

PRIMA FASE 

GIRONE A

Livorno-Renate (chi vince prende Francavilla o Fondi)
Arezzo-Lucchese (la vincente se la vede con una fra Padova o Albinoleffe)
Giana Erminio-Viterbese (la vincente se la vede con la vincente di Pordenone-Bassano)
Piacenza-Como (la vincente affronta il Parma, seconda del girone B)

GIRONE B

Pordenone-Bassano (chi vince prende Giana Erminio o Viterbese)
Padova-Albinoleffe (la vincente affronta la vincente della sfida fra Arezzo e Lucchese)
Reggiana-Feralpi Salò (affronta la vincente di Juve Stabia-Catania)
Gubbio-Sambendettese (la vincente affronta il Lecce, seconda del girone C)

GIRONE C

Juve Stabia-Catania (la vincente se la vedrà con la vincente di Reggiana-Feralpi)
Virtus Francavilla-Unicusano Fondi (la vincente affronta la vincente di Livorno-Renate)
Siracusa-Casertana (la vincente affronta l’Alessandria seconda del girone A)
Cosenza-Paganese (la vincente affronta il Matera, che passa alla seconda fase essendo finalista di Coppa Italia e “ripesca” anche la 11^ del suo girone, il Catania)

Dopo questa prima fase, la seconda si giocherà nelle date 21 e 24 maggio (andata e ritorno). I quarti di finale invece si giocheranno, nella doppia sfida, il 28 maggio e il 4 giugno. Da lì poi ci si sposterà al “Franchi” di Firenze per le semifinali(13-14 giugno) e la finale(17 giugno) tutte in gara unica. In un ipotetico (ancora)cammino nei playoff, la Samb, se dovesse espugnare Gubbio se la vedrebbe con la seconda classificata del girone C ovvero il Lecce, in due gare da disputarsi in appena quattro giorni. Al termine dei 180 minuti di gioco, nella seconda fase, in caso di parità di punteggio si terrà conto della differenza reti, e in caso di un ulteriore pareggio accederà al turno successivo la squadra con il miglior piazzamento in classifica.

Da lì poi, la “Final Eight” (i quarti di finale) sarà decisa, per quanto riguarda gli accoppiamenti, soltanto dal caso. Il sorteggio infatti deciderà sia le sfide dei quarti che gli accoppiamenti per le semifinali. Dai quarti inoltre finiscono i “vantaggi” dati dalla posizione in classifica e in caso di parità al termine dei 180 (quarti) o 90 (semifinali) minuti, saranno supplementari e rigori a determinare il  prosieguo del cammino delle squadre.

**AGGIORNAMENTO**

La Samb inoltre, comunica prezzi e modalità di acquisto dei tagliandi per la sfida di Gubbio: “Il costo del tagliando del settore ospiti, in vendita a partire da domani, è di € 10 cadauno (più € 1,50 diritti di prevendita). Si fa presente, inoltre, che sono disponibili, per la vendita per i tifosi della Samb solo n. 100 posti in Tribuna Laterale coperta al costo di € 17 (più € 1,50 diritti di prevendita). Per gli under 11 l’ingresso è gratuito. Non sono previsti ridotti. I tagliandi per la gara in oggetto potranno essere acquistati SOLO DAI POSSESSORI DELLA S-CARD E/O TESSERA DEL TIFOSO. La prevendita per l’acquisto dei tagliandi sarà possibile in seguito alla riunione del GOS di Gubbio, previsto nella giornata di domani alle ore 11, in cui si discuterà se applicare o meno l’iniziativa “Porta un amico allo stadio”.

(Letto 2.390 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.390 volte, 1 oggi)