SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Forza Italia è nel bel mezzo di un terremoto politico. Di oggi il duro comunicato del Gruppo Consiliare azzurro che se la prende un po’ con tutti da Piunti a Castelli passando per la “traditrice” Mariadele Girolami dopo le dinamiche che hanno visto Valerio Pignotti escluso dal Consiglio Provinciale.

La nota stampa scaturisce dalla riunione odierna del gruppo consiliare a cui erano presenti i consiglieri Pignotti, Stefano Muzi e la stessa Girolami assieme al presidente del Consiglio Bruno Gabrielli. Il comunicato è firmato anche, si legge, “dall’assessore di riferimento”. Abbiamo rintracciato appunto l’assessore in questione, ovvero Annalisa Ruggieri, unico membro di Giunta eletto nelle file di Forza Italia. L’assessore alla cultura dice di apprendere “solo ora il mio coinvolgimento nella nota stampa, io non ho firmato nulla” commenta a Riviera Oggi. La Ruggieri poi precisa ulteriormente: “Non ero presente all’incontro di oggi, anche perché riguardava una consultazione, per le Provinciali, in cui non avevo diritto di voto” chiosa l’assessore.

Di diverso avviso è pero il capogruppo azzurro Valerio Pignotti che invece parla di una Ruggieri “informata della riunione odierna e che mi ha personalmente confermato come a suo avviso quello che era successo alle provinciali fosse un fatto gravissimo ed era d’accordo con noi”. Pignotti poi va oltre: “Se ora dice di non essere coinvolta è solo perché ha avuto l’altolà da qualcuno”. Possibile a questo punto che l’altolà, se davvero c’è stato, arrivi da Piunti, forse preoccupato per quella che sembra una grave frattura nella maggioranza, forse la prima importante in sei mesi di governo della città.

Nel frattempo non mancano gli attestati di stima per Mariadele Girolami, nell’occhio del ciclone dei compagni di partito in queste ore. A parlare è la consigliera di maggioranza Rosaria Falco che esprime “solidarietà per una collega e un’amica come Mariadele Girolami, vittima in  queste ore di attacchi ingiusti, ingenerosi e pesantemente offensivi. La Girolami”, prosegue la collega Falco, “ha sempre dimostrato competenza e affidabilità in ogni incarico a lei conferito, senza mai fare calcoli personalistici agendo solo per il bene collettivo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.451 volte, 1 oggi)