GROTTAMMARE – Lunedì 21 novembre, ore 10.30, nel prato della terrazza sul mare di Viale De Gasperi, torna la “Festa dell’Albero“, un’iniziativa dedicata al fenomeno preoccupante del consumo di suolo organizzata e promossa a livello nazionale da Legambiente.

Ancora una volta si è deciso di celebrare questa festa riempiendo un vuoto lasciato da un vecchio albero, ringiovanendo così spazi verdi pubblici e ridonando vita all’ambiente con un nuovo pino.

Partecipano all’iniziativa i bambini del terzo anno della Scuola dell’Infanzia e del primo anno della Scuola Primaria che, per l’occasione, hanno preparato poesie, pensieri e canzoni.

“Ogni anno in Europa vengono inghiottiti dal cemento 1000 chilometri quadrati di suolo nell’assenza totale di norme condivise che lo difendano – comunica Legambiente – e per questo oltre 300 associazioni in tutta Europa tra cui Legambiente, insieme ai cittadini, si sono mobilitati per chiedere all’UE norme specifiche per tutelare il suolo, bene essenziale alla vita, come l’acqua e l’aria. Gli alberi sono i nostri amici più preziosi in natura, ci proteggono dall’inquinamento atmosferico e acustico, contribuiscono a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici, riducono il pericolo di frane e smottamenti. Rendono unici i nostri paesaggi, ci regalano ombra, frutti, legno. Ogni giorno, ci stringono in un abbraccio ideale che vogliamo ricambiare tutelandoli dalla pericolosa e incessante avanzata del cemento”.

Una bellissima iniziativa che ha inizio alle ore 10.30 di lunedì 21 novembre; un evento a cui possono partecipare grandi e piccoli nel sostegno comune alla natura e che possa essere un punto di partenza e uno stimolo per continuare a preservare l’ambiente.

 

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 180 volte, 1 oggi)