CASTORANO – Nella settima giornata del giornata di andata di calcio a 5 serie C1 la Tecno Riviera delle Palme espugna la «Bombonera» di Castorano e supera il Bocastrum United a domicilio per 4-2. Grandissima prova di carattere dei ragazzi di mister Grossi, che superano i più quotati e ambiziosi avversari agganciandoli in classifica a quota 10 punti.

La prima frazione di gara è equilibrata con rapidi capovolgimenti di fronte, ma sono i padroni di casa ad andare sul doppio vantaggio, prima che Piccinini sullo scadere del tempo accorci le distanze con un bel tiro libero piazzato. Anche la ripresa si mantiene su ritmi alti, fino all’episodio chiave che decide l’incontro; il centrale del Riviera Sciarra subisce un brutto fallo da dietro, reagisce colpevolmente dando il via ad un parapiglia tra le squadre, che il deficitario duo arbitrale decide di sanzionare con una triplice contemporanea espulsione. Rosso diretto per Sciarra e Cannella per i rossoblu e per il giocatore del Boca reo di aver commesso il brutto fallo da dietro sull’avversario.

Sotto di un gol, il Riviera si trova a giocare con soli 2 uomini di movimento (Coccio e Falà), contro i 3 uomini del Bocastrum, ma in un rapido capovolgimento di fronte, i superstiti rossoblù mettono in scena un duetto che Falà concretizza in rete con un beffardo colpo di tacco. È l’apoteosi per i rossoblu, mentre è una mazzata psicologica per i padroni di casa che al rientro in campo tramortiti dal colpo subito subiscono anche la doppietta di Piccinini che regala la meritata vittoria ai rivieraschi.

Un successo che da morale ai ragazzi di mister Leonardo Grossi, che però adesso dovrà preparare il prossimo turno in casa contro il Csi Stella (venerdì 21 ottobre alle ore 22 al PalaSpeca) facendo i conti con le squalifiche in arrivo e i soliti infortunati e indisponibili. Continua quindi la fase di emergenza in casa Tecno, ma lo spirito e la voglia dimostrata in questo inizio di stagione, lasciano ben sperare per il proseguimento del campionato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 137 volte, 1 oggi)