SAN BENEDETTO DEL TRONTO- L’amministrazione continua il suo percorso di insediamento e prosegue in un’opera, durata pressoché per tutta la stagione estiva, di cognizione e presentazione con le varie associazioni dislocate sul territorio, nonostante poi questi, siano giorni d’emergenza visto che San Benedetto, soprattutto sul piano degli aiuti, risulta un comune piuttosto coinvolto nell’emergenza sisma.

In questo senso, è di oggi un incontro, che ha avuto come teatro la sala giunta di Viale De Gasperi, fra l’amministrazione, nelle persone del Sindaco Piunti e dell’assessore Emanuela Carboni (sua infatti la delega alle Politiche Sociali) e le varie associazioni che si fanno portatrici dei diritti dei disabili in città. E’ nei fatti la prima riunione, dall’insediamento della nuova amministrazione, della Consulta per la disabilità, in carica dal 2013 e presieduta, nel Comitato Direttivo, da Jonni Perozzi (presidente) e Nazzareno Torquati (vice), presenti al meeting anche in rappresentanza di dell’associazione AIDA.

Tra le altre associazioni presenti anche L’Asd Sordapicena, l’UICI, l’AISM e le altre appartenenti al Direttivo assieme alla Cgil e all’ordine degli architetti di Ascoli Piceno visto che la questione “barriere architettoniche” resta uno degli argomenti più vivi nell’ambito dei diritti per i disabili e “questa criticità è stata rinnovata anche durante la riunione odierna con le associazioni che hanno chiesto che gli uffici comunali rendano più chiare le procedure di messa a norma degli esercizi commerciali, visto che molti di essi, in città, presentano ancora barriere che limitano l’accesso ai portatori di handicap” fa sapere l’assessore Emanuela Carboni.

Probabilmente, già dalla prossima riunione, prevista per il 20 settembre e in cui le associazioni relazioneranno sindaco e assessorato al Sociale sulle istanze più rilevanti, sarà inserito “su richiesta delle  associazioni stesse” fa sapere ancora la Carboni, anche un membro in rappresentanza della Polizia Municipale, visto che uno dei problemi portati all’orecchio del Sindaco e della stessa Carboni è quello relativo ai “parcheggi per disabili” chiude l’assessore.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 348 volte, 1 oggi)