SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Sorpresa in Riviera all’ora di pranzo. A San Benedetto spunta niente di meno che Roger Waters, polistrumentista e storico membro dei Pink Floyd. Il musicista britannico è ospite di Harry Shindler, ex soldato inglese durante la Seconda Guerra Mondiale e residente a San Benedetto.

I due sono legati da un profondo rapporto, dopo che lo stesso Shindler, famoso per la sua attività di archivista e ricercatore appassionato di fatti concernenti la guerra, ricostruì le ultime ore di vita e trovò l’esatto luogo di morte del padre di Waters, caduto durante lo sbarco di Anzio nel 1944, quando il piccolo Roger aveva solo un anno.

Seguirà articolo con tutti i particolari. E con la fotogallery di Matteo Bianchini

(CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L’ARTICOLO)

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 24.304 volte, 5 oggi)