Videoediting di Vincenzo Ingiulla

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ore 1:16 di venerdì 11 marzo, via Voltattorni a San Benedetto, a duecento metri dal Municipio. Un giovane cammina sul marciapiede della via deserta e all’improvviso sembra impazzire e inizia a colpire prima un’automobile, poi l’altra. Tira una carta appallottolata, per iniziare, poi rompe gli specchietti retrovisore laterale, quindi se la prende con i tergicristalli, spaccandoli e gettandoli in strada.

Nel frattempo osserva, aiutato dall’illuminazione del telefono, la parte inferiore di un’automobile, sdraiandosi persino sull’asfalto. Viene interrotto nella sua folle opera dall’arrivo di un’automobile, che si ferma lì perché il ragazzo sta agendo proprio di fronte ad una macchina di distribuzione automatica di sigarette, posta affianco all’entrata di una tabaccheria. E proprio le videocamere della tabaccheria hanno registrato quanto avvenuto.

Uno dei proprietari delle due automobili coinvolte ha sporto denuncia verso ignoti per quanto avvenuto, e così si sono recuperate le immagini registrate durante la notte. Al momento le indagini sono in corso ma non sembra si sia ancora giunti ad identificare il giovane autore del folle e deprecabile gesto.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.951 volte, 1 oggi)