SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il progetto – ispirato e dedicato alla giovane Martina (morta in seguito a un tumore alla mammella) – si rivolge ai giovani, coinvolgendoli ed educandoli ad avere maggior cura della loro salute, attraverso un ciclo di lezioni che si terranno in tutti gli istituti superiori del territorio.
“La lotta contro il tumore si vince con l’attenzione e la sensibilizzazione – ha dichiarato l’assessore Luca Spadoni- ed è importante che questo tema sia trattato soprattutto tra i giovani”.

La presidente del Lions Club San Benedetto del Tronto Host Rita Virgili si dice orgogliosa di riproporre questo progetto: “Si tratta di un investimento per il futuro, bisogna insegnare alle nuove generazioni come difendersi da queste patologie”.

Il Presidente del Lions Club San Benedetto del Tronto Truentum Traiano Ruffo Campanelli ha sottolineato che questo progetto interesserà tutte le scuole superiori di San Benedetto, coinvolgendo con un impegno forte e gratuito medici e professionisti che fanno parte del club Lions.

La dottoressa Palma Del Zompo ha descritto questa iniziativa un’esperienza molto positiva: “I ragazzi ascoltano con attenzione, sono curiosi, fanno domande, partecipare al progetto è una bella esperienza per noi dottori come per i ragazzi”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 246 volte, 1 oggi)