SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La Sambenedettese sfida in casa la Vis in una gara valida per il 22° turno del campionato di serie D, gruppo F. Palladini ha un dubbio di formazione da sciogliere che riguarda la sostituzione di Filippo Baldinini, operato in settimana e ancora alle prese con i postumi della frattura al naso rimediata nello scorso turno in quel di Castelfidardo. Il tecnico potrebbe optare per l’inserimento del giovane Candellori nei tre di centrocampo con il conseguente inserimento del nuovo arrivato Rivolino Gavoci, che potrebbe così ritrovare la serie D, lasciata la scorsa stagione dopo 40 reti in due annate col Romagna Centro. Turno sulla carta da sfruttare questo, viste le contemporanee sfide esterne a cui sono chiamate le dirette inseguitrici dei rossoblu, con il Matelica impegnato nel delicato derby di Jesi e il Fano che farà visita alla Recanatese. Arrivano le FORMAZIONI ufficiali e Palladini opta per cambi minimi rispetto all’undici abituale con il solo innesto di Marco Raparo nel terzetto di centrocampisti a sostituire Baldinini.

FORMAZIONI:

Sambenedettese: Pegorin, Montesi, Flavioni, Barone(87′ Casavecchia), Salvatori, Conson, Titone, Sabatino, Sorrentino(75′ Candellori), Palumbo, Raparo(69’Gavoci). A Disp.: Mazzoleni, Tagliaferri, Carminucci, Casavecchia, Candellori, Forgione, Pezzotti, Fioretti, Gavoci. All.: Ottavio Palladini.

Vis Pesaro: Venturi, Rossoni, Procacci, Brighi(49′ Bugaro), Seye, Labriola, Ruci, Giorno, Bartolini, Costantini(61’Margaglio), Costantino(75’Falomi). A Disp.: Molinaro, Gnaldi, Fabbri, Margaglio, Rossi, Dadi, Iovannisci, Bugaro, Falomi. All.: Daniele Amaolo

Arbitro: Claudio Gualtieri di Asti (Cino/Della Croce)

NOTE: Ad assistere alla gara odierna è presente l’ex rossoblu Gennaro Delvecchio. Pietro Ricci, presidente dell’associazione “Nati in Adriatico” riceve prima dell’incontro, da parte del t.m. della Samb Daniele Diomede, il denaro raccolto per il ripristino della sirena del faro di San Benedetto, da tempo assente.

Marcatori: 70′ Sorrentino (S), 72′ Conson (S)

Ammoniti: 25′ Costantini  (V), 49′ Brighi (V), 59′ Bugaro (V), 67′ Montesi (S)

Espulsi:

Angoli: 10-3

LA DIRETTA:

1′ Vis che, nonostante le temperature gradevoli, scende in campo abbastanza “coperta” in un 4-4-2 che vede la linea mediana composta da Costantini e il quasi omonimo Costantino sulle fasce, Giorno e Andrea Brighi, fratello dell’ex Juve e Roma Matteo in mezzo, con Ruci invece a supportare Bartolini là davanti.

5′ Brividi per la retroguardia rossoblu! Bartolini riceve sulla trequarti e scarica di prima intenzione un destro che bacia la traversa sopra Pegorin e va fuori!

7′ Bell’iniziativa di Titone che lavora un difficile pallone al limite dell’area per poi servire Sorrentino, anticipato provvidenzialmente dalla diagonale di Seye che mette di testa in angolo.

13′ Partita tutt’altro che avvincente quando ci dirigiamo ormai al quarto d’ora di gara, con la Samb che ha provato pochi istanti fa la percussione in area con Titone,  innescato dal solito lavoro di Sorrentino spalle alla porta ma l’ala rossoblu è stata facilmente stoppata dal ripiegamento difensivo di Rossoni. Una delle poche iniziative degli uomini di Palladini, apparsi un po’ spenti almeno finora, soprattutto nei tre davanti.

21′ Buono scambio fra Raparo e Sabatino col numero 8 che prova a pescare in mezzo Titone, anticipato di un soffio dall’uscita bassa di un attento Venturi. Samb che prova ad affacciarsi di più in area dopo un avvio timido.

23′ Pericolosa ora la Vis che si conquista una punizione dai 30 metri con Giorno pronto alla battuta. Il suo pallone “scodellato” debolmente in area è però facile preda di Pegorin.

25′ Costantini è il primo a finire sulla lista dei cattivi di Gualtieri dopo aver atterrato Montesi che se n’era andato bene e stava rilanciando l’azione offensiva dei suoi. Giallo per il numero 10 biancorosso.

32′ Dai e vai tra Sorrentino e Sabatino a liberare quest’ultimo al cross in mezzo per Raparo che dal limite dell’area esplode il mancino, murato però in angolo da Labriola.

34′ Angolo di Barone che pesca da solo in area Salvatori che trova bene il tempo dello stacco di testa ma non trova però lo specchio della porta difesa da Venturi.

35′ Brutto errore di Flavioni che regala la palla a Costantino in uscita, quest’ultimo serve poi Ruci dentro l’area, sbroglia la situazione Conson però con un bell’intervento.

37′ Bello slalom in area di Sorrentino che poi serve una bella palla arretrata per Palumbo che a quel punto deve solo battere a rete ma non trova la sfera per l’intervento tempestivo di Labriola.

38′ Ci prova ora la Vis con un colpo di testa di Seye salito ad offendere in area ma la palla finisce innocua in rimessa dal fondo.

40′ Partita davvero molto bloccata con la Vis che riesce ad entrare in area rossoblu soltanto attraverso calci piazzati e con la Samb, dal canto suo,  che non ha trovato finora spazi aperti nelle maglie dei pesaresi per far male di rimessa in una partita poco gradevole anche dal punto di vista del gioco, con le formazioni in campo che scelgono spesso il lancio lungo.

42′ Palumbo riceve in area una sponda di Sorrentino e si lascia cadere, per l’arbitro non c’è contatto e la decisione pare corretta.

43′ Caparbio Flavioni che resuscita da terra un pallone vagante al limite dell’area che diventa un filtrante perfetto per Titone, il quale però spreca tutto a tu per tu col portiere calciando fuori dopo aver strozzato troppo il destro.

45′ Finisce qui, con un brutto 0-0, il primo tempo.

46′ Riprende ora la gara, con i rossoblu che attaccheranno proprio sotto la Nord in questo secondo tempo.

49′ Giallo anche per Brighi che si attarda troppo a rimettere in gioco la palla.

49′ Lo stesso numero 4 ora esce per far posto a Bugaro. Prima mossa tattica per Amaolo.

52′ Pericolosissima la Vis, Bugaro prova il tiro da fuori deviato in area da Rossoni che impegna Pegorin in un miracolo per deviare in angolo la palla.

59′ Ammonito Bugaro, giudicato troppo irruento il suo intervento a metà campo su Sabatino.

61′ Costantini fuori per Margaglio nella Vis. E anche alla Samb non farebbe male cambiare qualcosa visto l’andazzo troppo lineare che sta prendendo la gara.

62′ Prova la percussione in area Procacci che si alza il pallone e lo sparacchia altissimo, con la sfera che va a finire in mezzo al settore ospiti.

64′ Si distende Palumbo sulla destra e poi fa partire un cross tesissimo che quasi si insacca sul primo palo se non fosse per il reattivo intervento di Venturi che devia il pallone in angolo.

67′ Giallo a Montesi che si frappone alla ripartenza dei biancorossi, punito il fallo tattico.

69′ Un brutto Raparo lascia il campo al debutto di Gavoci nella Samb, che ora si mette decisamente a trazione offensiva con 4 giocatori d’attacco.

70′ Entra Gavoci ma a sbloccarla è Sorrentino! Il numero 9 Riceve una bellissima sponda di testa di Sabatino e sempre con la testa appoggia docilmente la sfera in rete. 1 a 0 Samb!

72′ Angolo di Barone e dopo un batti e ribatti in area Conson mette in rete con un potente sinistro! E’ 2 a 0!

73′ Rossoblu autori di due reti scaturite entrambe da calci piazzati che si inseriscono come fulmini nella quiete di una partita noiosa per 70 minuti abbondanti.

75′ Sorrentino lascia il campo fra gli applausi, ne prende il posto Candellori. Falomi per Costantino nella Vis invece.

80′ Bell’iniziativa di Titone che punta Rossoni e poi scava un bel lob in area per Gavoci che arriva un pizzico in ritardo. Mette in angolo poi Seye appostato dietro all’albanese.

84′ Titone raccoglie una bella palla di Barone sulla trequarti e scarica un bel mancino sul secondo palo su cui vola Venturi.

87′ Casavecchia per Barone nella Samb, terzo e ultimo cambio per Palladini che piazza il numero 15 davanti alla difesa al posto del centrocampista napoletano.

89′ Occasione per Titone che salta tutti e si presenta davanti al portiere, dribbla anche lui ma incespica sulla palla e l’azione si spegne col recupero di Seye.

90′ 4 minuti di recupero concessi da Gualtieri.

90’+4 Succede poco e niente nel recupero e per Gualtieri può bastare così. La Samb batte per 2 a 0 la Vis e “vendica” il 3 a 1 dello scorso anno.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.892 volte, 1 oggi)