SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Sabatino, Sorrentino e Pezzotti stendono il San Nicolò al Riviera in rimonta e regalano l’ultima gioia di un 2015 che nella seconda parte è stato incredibile per i fans rossoblu. Live le interviste ai protagonisti.

Franco Fedeli: “Mi è piaciuta oggi la determinazione mostrata nel secondo tempo, nell’intervallo sono sceso negli spogliatoi e ho detto ai giocatori di dimostrare di essere una squadra. Anche se non amo esaltare i singoli, Sabatino ha di nuovo fatto una gara pazzesca.” Poi un bilancio sul 2015 col presidente che si dice soddisfatto per “un vantaggio che non mi aspettato a inizio anno. Adesso 15 giorni di sosta che serviranno a ricaricare le batterie e a fare il punto di un mercato per niente chiuso.Palladini è stata una piacevole scoperta, una persona pacata e ragionevole con cui è bello parlare. Gli altri allenatori si credono tutti Liedholm”.

Massimo Epifani: “Buona interpretazione del primo tempo per noi, facilitati dal gol del vantaggio. Nella ripresa è uscita però la natura della Samb, una grande squadra che è meritatamente in testa al girone. Scoccia un po’ perdere con questo passivo perché il terzo gol di Pezzotti è viziato da un fuorigioco di partenza di Sorrentino segnalato dal guardalineee e ignorato dall’arbitro, anche loro hanno ammesso l’errore. Comunque cambia poco perché la gara era indirizzata, ora dobbiamo ripartire anche perché abbiamo cambiato molto e non dobbiamo perdere di vista il nostro obiettivo che rimane la salvezza da raggiungere il prima possibile”.

Ottavio Palladini: “L’avversario oggi era difficile e nel secondo tempo con pazienza e calma siamo stati bravi a riprenderla dopo essere andati in svantaggio.Non credo di mentire se dico che dopo il loro gol siamo stati noi a prendere in mano la gara e renderla a senso unico. Sabatino mi è piaciuto molto e non temo che invecchi anche perché se si allena e fa la vita da atleta che fa ora allungherà ancora la carriera. Ma la squadra tutta ha per me un grande valore, non a caso l’abbiamo ereditata prima in classifica e il lavoro fatto con i miei collaboratori è stato principalmente dare più mordente e cattiveria secondo anche le mie convinzioni. Sul mercato si dice “soddisfatto visto che ora la rosa si è ridotta di qualche elemento che era voglioso di giocare e che per me era doloroso da mandare in tribuna. Sono arrivati giocatori come Forgione e Carminucci che conosco bene e che ci possono dare una bella mano, anche umanamente”.

Marco Pezzotti: “La panchina? Sono venuto a San Benedetto senza pretese, chi gioca a calcio deve accettare le decisioni del mister, l’importante è l’obiettivo comune che dobbiamo perseguire. Lo spogliatoio è sano e non accetto false chiacchiere sulla scontentezza di chi non gioco. Il gruppo non merita questo perché siamo dei ragazzi uniti e concentrati in una sola direzione. Oggi una bella vittoria perché siamo andato sotto e abbiamo ribaltato tutto, anche con belle emozioni sul campo. Comunque sia penso che nel secondo tempo abbiamo davvero dominato e meritato i tre punti.”

Alessandro Sabatino: “Felicissimo per la gara oggi, mi sento in un buon momento di forma ma l’importante rimane sempre il risultato di squadra. Ho preso un giallo per proteste e forse sono stato fortunato a non prenderne un secondo ma ho anche preso sputi e un calcio a gioco fermo e non era facile rimane buono e calmo”.

Daniele Diomede (team manager): Al termine della gara il tm lancia un appello per riavere la coppa italia di serie C vinta a inizio anni 90′ che la proprietà Fedeli vorrebbe riavere. “Abbiamo saputo di una conferenza stampa di un anno e mezzo fa nella quale fu riconsegnata al Comune ma ci hanno detto che in questo momento non è in Comune. Per quanto riguarda l’attaccante stiamo cercando due-tre nomi ma deve essere un giocatore in grado di integrarsi al resto del gruppo, abbiamo un esempio come capitan Pezzotti. Dopo Natale eventualmente penseremo ad un under come portiere di riserva rispetto ai nostri calciatori, ed eventualmente un difensore under.”

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.283 volte, 1 oggi)