SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E quattro. Antimo Di Francesco parteciperà alle primarie del centrosinistra, confermando le voci che lo davano in procinto di candidarsi a sindaco.

“In questo periodo ho avuto un riscontro diffuso e significativo da parte di tantissimi cittadini, che mi hanno chiesto di mettermi al servizio della città, incoraggiandomi e dimostrandomi grande affetto, fiducia, stima e sostegno”, dichiara il segretario provinciale del Pd.

“Il senso di responsabilità e l’amore infinito che provo verso la mia città mi spinge a mettere a disposizione la mia candidatura. Ritengo doveroso questo passaggio perché penso che non ci si autocandida per ricoprire un ruolo, bensì ci si mette a disposizione”.

Sabato 21 novembre alle 17.30, presso la sede dei Pescatori in Viale Marinai d’Italia, Di Francesco organizzerà un incontro pubblico, in occasione del quale presenterà il “Manifesto per la città di San Benedetto”.

“Credo sia giunto il momento di dare alla nostra città una prospettiva degna della sua importante storia e fiera delle sua tradizioni e straordinarie capacità,con idee innovative, nuove energie e risorse umane che costituiscono una collettività protagonista mettendo in campo un progetto di futuro, un programma di cambiamento innovazione e rinnovamento per costruire una nuova idea di città. Una città che deve tornare con entusiasmo determinazione ed autorevolezza a pensare in grande”.

Frasi che denotano un punto di rottura con l’amministrazione Gaspari, di cui Di Francesco è stato esponente nei primi cinque anni (nei ruoli di vicesindaco e assessore al Bilancio).

Va ora capito se la mossa del segretario cambierà le carte in tavola, magari con il ritiro dell’esponente renziano Tonino Capriotti. Il diretto interessato ha smentito qualsiasi ipotesi di passo indietro, parlando di una candidatura rafforzata col passare del tempo: “La strumentalizzazione sul mio nome conferma che il cambiamento è in atto. A chi non l’avesse capito ricordo che il vento non si ferma con le mani”.

Eppure, era stato lo stesso Comitato Adesso a spingere per la discesa in campo di Di Francesco, a patto però che si fosse arrivati ad una sintesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.109 volte, 1 oggi)