BANJUL – Dissequestrato in Gambia il motopeschereccio Idra Q. Dopo aver lasciato il porto di Banjul è ora in navigazione verso Dakar. A bordo c’è tutto l’equipaggio tranne il direttore di macchina, Massimo Liberati, ancora in stato di fermo. Lo riferisce, all’Ansa la società armatrice Italfish.

Per il sambenedettese Liberati è prevista una nuova udienza per il 21 maggio: a inizio marzo aveva trascorso una settimana in carcere.

Il dissequestro, ha affermato l’Italfish di Martinsicuro all’Ansa, è stato ottenuto percorrendo le ‘vie legali’ e ‘alzando la voce’.

A bordo del motopeschereccio c’è l’intero equipaggio, oltre 20 persone, tra cui il capitano Sandro De Simone di Silvi che ha passato due settimane in carcere e il nostromo Vincenzino Mora residente a Martinsicuro, non coinvolto nella vicenda giudiziaria. L’odissea della Idra Q. era iniziata a fine febbraio, per la presunta violazione delle maglie di una rete da pesca presente a bordo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 468 volte, 1 oggi)