SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le prime operazioni di carotaggio del motopontone Fortunato c’è grande attesa per i prossimi sviluppi legati al dragaggio dello scalo sambenedettese.

Nel frattempo continuano le difficoltà che varie imbarcazioni affrontano nell’entrare o uscire dal porto. Intorno alle 12 del 15 aprile una barca a vela di circa 18 metri si è arenata all’entrata sinistra dello scalo, nei pressi del Molo Sud.

Secondo alcune testimonianze l’imbarcazione è riuscita a prendere il largo dopo varie manovre e con l’aiuto di un gommone con una drizza collegata alla testa d’albero e di un “salsicciotto” sotto la chiglia di colore bianco per sbandarla sulla dritta e liberare la deriva. Comunque la barca a vela ha dovuto necessariamente cambiare il porto d’approdo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.188 volte, 1 oggi)