SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come previsto, nella mattinata del 2 aprile, sono state avviate le prime fasi di carotaggio all’imboccatura dello scalo sambenedettese. Il motopontone Fortunato si è messo al lavoro per prelevare i campioni di sedimento. Una motovedetta della Guardia Costiera è nei pressi del mezzo e controlla la navigazione in mare. E’ stato comunque indetto una sorta di regolamento per le imbarcazioni.

Per adesso il passaggio dei pescherecci è regolare e non ostacola il lavoro del motopontone. Le operazioni di carotaggio continueranno il 7 e l’11 aprile, salvo imprevisti meteorologici.

La marineria sambenedettese è comunque scossa per il fattaccio accaduto alle prime ore della giornata che ha visto l’affondamento di una motonave al largo di Civitanova.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)