FULOP 6: non sempre perfetto nei suoi interventi è più impacciato rispetto alla grande gara disputata domenica scorsa;

VITI 7: al di là dell’importantissimo rigore egregiamente guadagnato, la sua prestazione è ricca di buone iniziative, cross precisi e interventi molto decisi;

BORGHETTI 6: aiuta il reparto offensivo che oggi ha avuto non poche difficoltà, ma la sua conclusione colpisce la traversa;

PEPE 6: nonostante l’avversario sia stato molto propositivo ha mantenuto la calma necessaria per non commettere dannose sbavature. Anche lui, come capitan Borghetti, cerca qualche incursione che regala piccoli brividi al pubblico fermano;

LOBOSCO 6: più volte graziato dal direttore di gara svolge il suo compito con grinta;

BALDININI 6: regala una gran palla a Napolano ma l’attaccante non riesce concludere degnamente l’azione. Anche oggi dimostra di essere un giocatore fondamentale;

CARTERI 6: bravo a far ripartire l’azione tenta in due occasioni di dare del filo da torcere all’ estremo difensore canarino ma non è riuscito a realizzare la rete sperata;

FRANCO 7: l’imprevedibilità, in quanto tale, può avere due esiti. O è bella o è brutta. In questa occasione ha sorriso grazie ad una gran rete realizzata di sinistro;

ALESSANDRO 5.5: rispetto alle ultime giornate compie un piccolissimo passo in avanti aiutando Franco a firmare la rete dell’ 1-0. Dal letargo, tuttavia, non è ancora del tutto uscito;

NAPOLANO 5: soffre l’asfissiante marcatura ad uomo. L’avversario non gli da praticamente respiro;

TOZZI BORSOI 5.5: il rigore siglato è una punta di leggero colore in una prestazione per niente scoppiettante;

GENTILE 6.5: perfetto l’ assist confezionato;

D’ ANGELO 5: rigore o non rigore la prestazione non è comunque stata idilliaca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 870 volte, 1 oggi)