SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 10 gennaio si è verificato un episodio grave terminato fortunatamente positivamente. In un’abitazione di via Carducci, a San Benedetto del Tronto, un bambino di due anni ha accusato un improvviso malore. È caduto a terra ed è diventato cianotico. La mamma, spaventata, ha cominciato a gridare aiuto.

Riccardo Esposito, appuntato della Guardia di Finanza in servizio a San Benedetto, e vicino di casa, dopo aver sentito le urla disperate si è recato nell’appartamento e ha prima chiamato un’ambulanza e subito dopo praticato le manovre di rianimazione al bambino. Una mossa che, secondo il personale medico, è stata decisiva.

Il bambino è stato trasportato all’ospedale di San Benedetto del Tronto, dove si è ripreso. E’ stato comunque deciso il ricovero per comprendere cosa abbia causato l’improvviso malore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.172 volte, 1 oggi)