SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Contro la Recanatese la Samb ritrova l’ex Traini e un grande rimpianto (la vittoria della serie D, due anni fa, annullata dal fallimento). L’ultima volta i rossoblu ascesero alla serie D; oggi, cercano la resurrezione.

Squadra pesantemente rivoluzionata, e non solo per le partenze di Borgese e Di Paola. In porta la novità è Cafagna, dopo l’erroraccio di Fulop in occasione del 2-1 della Maceratese. In difesa tornano i due under sugli esterni (Viti e Vallorani), con Pepe e Borghetti centrali. A centrocampo spazio al nuovo arrivo, Paulis, con Carteri e Baldinini sulla mezzala. In attacco confermato Alessandro insieme a Napolano e Tozzi Borsoi.

SAMBENEDETTESE Cafagna, Viti, Vallorani, Paulis, Borghetti, Pepe, Alessandro, Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano, Baldinini A disp. Fulop, Fedi, Botticini, Giannini, Menicozzo, Oddi, D’Angelo, Franco, Padovani All. Paolucci

RECANATESE Verdicchio, Mosconi, Brugiapaglia, Gleboki, Comotto, Narducci, Di Iulio, Traini, Marolda, Galli, Monachesi A disp. Cartechini, Patrizi, Candini, Rapaccini, Moriconi, Pasquini, Garcia, Agostinelli, Scartozzi A disp. Amaolo

Prima della gara c’è stata la cerimonia di assegnazione della tribuna laterale nord a Tiziano Manfrin. I presidenti Bucci e Moneti, accompagnati dal vice-sindaco Fanini e dagli ex compagni di squadra, hanno consegnato alla vedova e ai figli una targa e due maglie commemorative. Lungo applauso di tutto lo stadio. Dopo il fischio d’inizio i tifosi della Curva Nord (in molti) restano in silenzio. Esposto solo uno striscione: “Il nostro silenzio è la vostra vergogna”

2′ Alessandro salta due avversari e mette dentro un filtrante basso e forte per Carteri, che di piatto non sbaglia. ROSSOBLU SUBITO IN VANTAGGIO!

7′ Altro spunto sulla destra, di Baldinini: cross per Napolano, che arriva sul pallone   ma non riesce a dare forza.

10′ Lancio di Borghetti per Napolano, che vince il duello con Mosconi e beffa Verdicchio con un pallonetto dolcissimo. Il giocatore, sotto la curva Nord, si mette le mani alle orecchie. 

Brutto scontro tra Baldinini e Traini. Entrambi vengono medicati con una fasciatura alla testa.

20′ Altra azione sulla destra, con Baldinini che mette dentro: Alessandro e Carteri non arrivano, ma Tozzi Borsoi arriva bene e spara in rete. TRE A ZERO SAMB, altra esultanza un po’ stizzita dopo quella di Napolano.

21′ Gran cross di Galli per Traini, che di testa manda fuori di un soffio.

23′ Dribbling pericolosissimo di Napolano, che perde palla sulla pressione di Mosconi: il terzino parte in contropiede e prova a servire Marolda, ma Borghetti (correndo all’indietro) fa un grande anticipo, salvando tutto.

28′ Altra ottima azione di Alessandro sulla destra, altro cross basso interessante. Napolano si avventa sul pallone, ma viene fermato dalla grande copertura di Narducci: sulla respinta arriva Baldinini, che a colpo sicuro manda sul palo. Sull’angolo successivo Napolano pesca Borghetti: gran colpo di testa e parata di Verdicchio, che manda ancora in corner.

29′ Gol di Alessandro, che – sulla ribattuta dell’angolo di Napolano – raccoglie il contro-cross di Baldinini e mette in rete: alla terza occasione consecutiva arriva il gol. QUATTRO A ZERO SAMB! Rossoblu inarrestabili, Recanatese annichilita.

30′ Altro grande intervento di Borghetti, che in scivolata – pulitissimo – sventa la percussione di galli

32′ Grande punzione di Napolano, Verdicchio si stende e devia in corner

34′ Altra occasione per Tozzi Borsoi, che – sul bel cross di Baldinini – fallisce il tap-in per il bel’intervento di Verdicchio, che salva in uscita.

35′ La Recanatese non ci sta capendo nulla, Amaolo prova a dare la scossa: fuori Gleboki per Agostinelli.

39′ Bel cross di Brugiapaglia, ma Pepe anticipa tutti e spazza fuori. Poco dopo, sul corner di Galli, Narducci rpotesta per un fallo di mani in area, dopo il suo colpo di testa: l’arbitro lascia proseguire.

Esposto striscione contro Arcipreti. Tre frasi dette dal ds rossoblu (“31-08-14: Sono sicuro che faremo bene”, “28-09-14: siamo sicuramente competitivi”, “10-10-14: L’imperativo è vincere”) e una frase abbastanza esplicativa: “Meno chiacchiere e più fatti”

41′ Bella copertura di Tozzi Borsoi su Comotto, impossibilitato a rilanciare. L’intervento strappa gli applausi della tribuna.

42′ La Samb a destra fa come vuole: Baldinini arriva sul fondo, aspetta e mette dentro per Carteri – anticipato dall’intervento di Comotto.

Fine primo tempo. Il doppio fischio arbitrale viene travolto dagli applausi della tribuna. La Curva “ammaina” lo striscione di proteste (messo ad inizio primo tempo), e riappende il canonico “Ultras”. Gli umori sono cambiati molto in fretta, e ora – al Riviera delle Palme – è tornata una pace molto natalizia.

Inizio secondo tempo. Fuori Traini (che forse risente del colpo subito nel primo tempo), dentro Patrizi (fischiatissimo, destinatario di insulti già prima del fischio d’inizio). La Curva Nord torna a tifare, cantando “Ti sosteniamo…Ricominciamo”

5′ Tiro di Patrizi, parata di Cafagna e bordata di fischi.

8′ Ammonito Viti per un fallo sulla trequarti. Punizione di DI Iulio, Cafagna allontana coi pugni.

Ora la Samb si accontenta di amministrare, con i recanatesi che provano a tenere il campo più alti – ma senza creare pericoli alla porta rossobu.

19′ Fallo abbastanza plateale di Brugiapaglia su Viti: ammonizione inevitabile. Pochi secondi escono entrambi i protagonisti dello scontro: Viti lascia il posto a Botticini e Garcia entra al posto di Brugiapaglia.

21′ Fuori Napolano per D’Angelo nella Samb.

Dopo alcuni minuti di discussioni molto accese, tra il presidente della Recanatese e qualche tifoso, è necessario l’intervento dei carabinieri a sedare gli animi. Il presidente giallorosso e un dirigente stavano discutendo animosamente con alcuni tifosi in tribuna centrale, in merito alla partita di due anni fa.

29′ Fuori Alessandro per Padovani nella Samb. Il numero 7 viene sommerso da una marea di applausi.

32′ Appoggio di Tozzi Borsoi per Baldinini, che parte da centrocampo palla al piede e – dopo un’ottima percussione – si presenta in area di rigore, fermato dall’uscita di Verdicchio. Sulla ribattuta Vallorani allarga per D’Angelo, che prova il tiro: para Verdicchio.

44′ Gran lancio di Garcia per Marolda, che vince il duello fisico con Pepe e si presenta a tu per tu con Cafagna, che esce e chiude benissimo. Ottimo intervento, segnalato dai tanti applausi della curva.

Fine secondo tempo. Ottima vittoria dei rossoblu, che tornano a respirare dopo un periodo tutt’altro che facile, chiudendo l’anno nel modo migliore. Ai rossoblu sono serviti solo due minuti per indirizzare la gara, con una bella azione di Alessandro sulla destra. Proprio su quella fascia sono arrivate le maggiori occasioni dei rossoblu, che al 30′ erano già 4 a 0. Per i restanti 60′ i rossoblu hanno fatto una partita solida, impreziosita dalle buone prove di Paulis e Cafagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.331 volte, 1 oggi)