ACQUAVIVA PICENA – Il palazzetto dello sport di Acquaviva Picena ha ospitato la festa di fine anno sportivo dell’Acquaviva calcio in collaborazione con il G.S. Acquaviva.

“E’ stata una bellissima ed emozionante serata – ha dichiarato il consigliere delegato allo sport Luca Balletta – alla quale hanno partecipato tutti i ragazzi della scuola calcio e dirigenti e famiglie per un totale di circa 350 persone”. In attesa della partita dell’Italia proiettata sul maxi schermo allestito nell’impianto sportivo acquavivano, sono state proiettate immagini delle partite storiche dell’Acquaviva calcio e immagini di tutti i ragazzi del settore giovanile. E’ stato presentato il nuovo mister della prima squadra Giancarlo Pomili, una bandiera del calcio acqua vivano, che avrà il compito di proseguire l’ottimo lavoro fatto in questi anni da un’altra bandiera, Luigi Travaglini, che rimarrà comunque in società.

Luca Balletta e il sindaco Pierpaolo Rosetti hanno poi consegnato una targa all’Acquaviva calcio e al G.S. Acquaviva nelle persone di Luigi Neroni, responsabile del settore giovanile e di Giancarlo Amabili (presidente del G.S) per l’impegno e la disponibilità sempre dimostrata con grande passione. Presente anche il presidente storico Vincenzo Mora tornato nei quadri tecnici della società arancio-blu per la felicità di tutti.

“Ringrazio tutti quelli che si sono adoperati per far si che questa serata sia riuscita perfettamente – ha poi proseguito Balletta – e la giusta conclusione è stata la vittoria dell’Italia tra l’entusiasmo di adulti e bambini. Sono soddisfatto e felicissimo per quello che si sta facendo ad Acquaviva per i ragazzi attraverso lo sport, visto che sono tanti i giovani e le giovani che svolgono attività sportive e prossimamente si avvieranno ulteriori corsi di altri sport. Io e l’amministrazione – ha concluso – saremo sempre presenti e faremo sempre il modo di stare vicino alle realtà acquavivane per il bene dei nostri giovani. Domenica ci sarà il saggio di danza delle allieve di Maria Luigia Neroni che coinvolgerà circa cento tra bambine e ragazze in una serata fantastica ed emozionante. Un ringraziamento va anche a tutti i genitori per l’impegno e l’aiuto costante profuso nell’organizzazione delle feste e per il seguito offerto ai propri ragazzini”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 781 volte, 1 oggi)