SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora una volta la stazione di Porto d’Ascoli sotto i riflettori della cronaca. Nello scorso weekend gli agenti della Polfer hanno sorpreso in un bagno dello scalo, in atteggiamenti molto compromettenti, un uomo di 70 anni, conosciuto in zona per lo svolgimento di una funzione pubblica, e una ragazza di appena 18 anni. Gli agenti si erano insospettiti dal fatto che la giovane entrava, svariate volte in stazione per poi scomparire e riapparire improvvisamente.

Alla fine hanno voluto verificare quest’anomalia e hanno scoperto la strana coppia in atteggiamenti molto intimi. Entrambi sono stati identificati e multati per atti non consoni in luogo pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 28.680 volte, 1 oggi)