SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non si ferma mai il Premio Libero Bizzarri, che ha da poco concluso l’esperienza autunnale espressamente dedicata al mondo scolastico e giovanile incentrata sul tema del riscatto. Il Teatro Concordia ha ospitato la due giorni che si è aperta con un omaggio a Carlo Lizzani, cofondatore della Fondazione e presidente dell’Accademia del Documentario della fondazione, attraverso le parole del professor Gualtiero De Santi.

Sono stati successivamente premiati i vincitori del concorso per le scuole Mediaeducazione 2013: miglior video di animazione“Frutta ti frutta” della Scuola elementare Santa Maria Hoè di Lecco; miglior cortometraggio ex aequo per “Il mio viaggio” di Arnold Mezini dell’Istituto IPSIA di San Benedetto del Tronto e “ La fontana” della Scuola Media Curzi di San Benedetto; miglior documentario a “Trani e gli Statuti marittimi- Storie di Consoli e Marinai” della Scuola secondaria statale di I grado “Bovio-Palumbo” di Trani. Un riconoscimento speciale infine è stato assegnato alla memoria di Mario Speranza, mancato di recente, per la sua vita spesa per la scuola.

Nel corso della kermesse è stato insignito di un premio anche il vincitore della sezione Corti del Piceno, scelto tra i cento cineoperatori protagonisti in estate di CinemadaMare, con l’organizzatore Franco Rina presente al momento della premiazione. Ad aggiudicarsi il riconoscimento sono stati Fanny Lecendre e Raphael Holte con il video “Bambini indaco”.

Per chiudere la serata è stato assegnato il Premio Bizzarri “ Il Riscatto” a Salvatore Striano, attore protagonista del film Cesare deve morire, che con il suo documentario Il Riscatto presentato in estate ha ispirato gli organizzatori riguardo il tema della sezione autunnale, con la ulteriore novità del PioWebClip Contest, dedicato a Giacomo Antonini, relativo a videoclip musicali di genere rock al cui vincitore l’assessorato alle politiche giovanili del Comune di San Benedetto ha riservato un premio in denaro. Il tutto è avvenuto sulle note dei musicisti dello ZapFest di Marco Mignini che hanno animato il pubblico del Teatro Concordia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)