SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un ritorno, che sa tanto di anno zero. I Super Summer Games fanno nuovamente capolino nell’estate sambenedettese, dopo polemiche burrascose e un’interruzione di ventiquattro mesi.

La pace col Comune fa piuttosto rima con armistizio: nessun finanziamento pubblico, una nuova location e, soprattutto, l’addio al ferragosto. L’evento traslocherà all’ex galoppatoio (perimetro che per esplicita volontà della giunta ospiterà gran parte degli appuntamenti estivi) ed andrà in scena martedì 30 luglio, mercoledì 31 e giovedì 1° agosto. Giornate feriali, che potrebbero azzoppare la riuscita dello show: “Ci accontentiamo di quello che ci è stato proposto”, afferma l’organizzatore Nico Virgili, costretto a contare le date libere, visto che dell’area usufruiranno in serie il Maremoto, la Notte Bianca e l’Avvenimento in Piazza di Fides Vita, quest’ultimo proprio nel periodo tanto ambito.

Mica si deve scegliere per forza il week-end”, replica l’assessore al Turismo, Margherita Sorge. “In estate le giornate sono simili tra loro, fanno poca differenza, l’idea del fine settimana non conta molto. Evitiamo di montare sempre delle polemiche”. Poco prima, sempre la Sorge aveva definito i Summer Games lo show clou della stagione: “L’estate senza di loro non è una vera estate. Sono molto felice che si sia tornati a collaborare, è un segnale importante”.

I tre giorni di festa saranno caratterizzati dallo slittamento a ritroso dell’orario di apertura: “Il limite è per le quattro di notte, non faremo l’alba come in passato”, spiega Virgili. “L’intenzione è partire prima per terminare prima”.

Il 30 luglio gli “On Air” eseguiranno dalle 20.45 musica degli anni sessanta, settanta ed ottanta. Poi sarà la volta del rap con Claver Gold, del Mannarino Tribute e del dj set folk-indie-happy.

Il 31 ancora un omaggio a Mannarino con il live de “Gli Onorevoli”. A seguire Jack Mazzoni, Coconice, Alien Cut & Vivian B e Alex Berti, prima del musical ‘Welcome to the jungle’ (dalla mezzanotte), che vedrà la partecipazione di sessanta artisti, tra danzatori, acrobati, cantanti e performers.

L’epilogo avverrà il primo di agosto. Beach Boys Party alle 20.45 e Reunion Ciquibum, dove si ritroveranno tutti gli staff di animazione turistica della riviera, che si sono susseguiti in diciotto anni di attività.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.550 volte, 1 oggi)