COLONNELLA – Torna a Colonnella l’appuntamento con Mercarte che si tiene domenica 24 marzo a Palazzo Pardi, in piazza del Popolo dalle 10,30 alle 18,30.

Per l’occasione la fiera popolare dell’autoproduzione diventa anche “Festa di primavera”: non solo mercatino di prodotti di artigianato artistico (hobbystica varia, riciclarte, giochi in legno per bambini, gioielleria artistica, maglieria, oggettistica) ma anche iniziative per festeggiare l’arrivo della primavera: a partire dalle 15 ci sarà il “Truccabimbi: la natura si risveglia” dedicato ai più piccoli, e libere improvvisazioni di musiche popolari per l’intrattenimento dei più grandi. Ma la fiera popolare dell’autoproduzione è anche luogo di incontro tra artisti, con l’esposizione di quadri e fotografie, ritratti in estemporanea, lettura di poesie, musica dal vivo.

Mercarte domenica 24 marzo inaugura inoltre una nuova iniziativa che si ripeterà ogni mese: “l’angolo dello scambio e del riuso”. Abiti e oggetti non più usati ma ancora in buono stato potranno essere portati nell’apposito banchetto per essere scambiati o semplicemente messi gratuitamente a disposizione di chi ne avrà bisogno. L’iniziativa prende spunto dalla regola delle tre “r” (risparmiare, riciclare, ridurre i rifiuti): cantine e soffitte infatti sono spesso piene di abiti o oggetti in ottimo stato, spesso nuovi o usati pochissimo, che se portati al mercatino del riuso torneranno a vivere e ad acquistare valore.

MercArte, organizzato dal Comune in collaborazione con l’associazione Colonnella Liberamente, è un collettivo autogestito da giovani artigiani locali. Tutti gli articoli in vendita sono pezzi unici ed originali, in quanto esclusivamente autoprodotti dagli espositori.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 337 volte, 1 oggi)