GROTTAMMARE – Mancano pochi mesi all’estate e a tal proposito l’Associazione Operatori Turistici (Aot) di Grottammare è pronta con il nuovo catalogo 2013 già stampato da inizio dicembre e portato con successo al “Vakantiebeurs” di Utrecht in Olanda, accreditati presso la Regione Marche (svoltosi dal 10 al 13 gennaio).

La fiera delle vacanze, una delle più importanti del nord Europa, con un bacino di circa 130mila visitatori, ha visto dunque la presenza di tutte le realtà turistiche imprenditoriali della Perla dell’Adriatico site all’interno del nuovo catalogo Aot.

Posso dire che eravamo l’unica realtà turistica del Piceno a essere presente con offerte e promozioni del 2013 già pronte.– ha affermato il presidente Aot Umberto Scartozzi – le altre offerte marchigiane che ho visto allo stand parlavano del Conero e del Pesarese.Noi? Gli unici, nel vuoto assoluto, a parlare e mostrare immagini della Riviera delle Palme”.

Scartozzi prosegue sulla questione “assenze”: “Deprimente, si dice e si scrive tanto, e spesso a sproposito, sulla volontà di rilanciare l’immagine del nostro territorio all’estero, ma dall’altra parte ci riempie di orgoglio, perché eravamo soli e senza la collaborazione del Comune e delle istituzioni, riusciamo ancora con grande sacrificio a veicolare da soli l’immagine di Grottammare. Non a caso da quest’anno non compare nel retro copertina il logo del Comune di Grottammare nel Catalogo 2013, mentre al centro del catalogo campeggia una splendida illustrazione del Borgo Antico”.

L’Aot ha inoltre partecipato a gennaio alla fiera “Ferien” di Vienna. Sarà poi presente a febbraio dal 20 al 24 a Monaco in Germania, alla “F.RE.E“, mentre dal 23 al 24 febbraio alla 2 giorni di Ferrara “Liberamente” che darà l’inizio all’ azione promozionale in Italia.

Scartozzi conclude: “Per scelta quest’anno non abbiamo voluto partecipare alla BIT di Milano, che è solo una vetrina istituzionale per i politici e non ha mai portato niente agli operatori né in termini di ritorno di visibilità né di riscontri positivi con i buyer.

Quest’anno opereremo su nuovi fronti incontaminati sotto il profilo promozionale, dove diventerà esclusivo il contatto tra domanda e offerta, come l’adesione a un circuito promozionale nelle piazze delle località.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)