GIULIANOVA – Doppio appuntamento con Slow Food questo fine settimana, con due iniziative in programma a Giulianova e Colonnella. Dopo la performance dei brodetti (alla giuliese e alla sambenedettese) al ristorante Cristallo di Giulianova Lido, con presenze che hanno superato ogni più rosea aspettativa, la condotta Slow Food Val Vibrata-Giulianova, rappresentata dal dinamico Raffaele Grilli, organizza due nuove iniziative: sabato 26 maggio (dalle 9,30 alle 13 in piazza Fosse Arteatine) Giulianova sarà una delle 300 piazze italiane dove verrà proposta l’edizione 2012 della “Rivoluzione con il cibo”, nell’ambito dello Slow Food Day. Il messaggio è quello di “difendere il cibo buono, pulito e giusto dei prodotti locali”. Come icona della manifestazione è stata scelta una particolare riproduzione del Che Guevara realizzata con originalità, sullo stile dell’Arcimboldo, con i prodotti della terra. La due giorni della “rivoluzione del cibo” si concluderà a Colonnella, in piazza del Popolo (ore 8:30 – 13), con il “Mercato contadino”. Una mattinata in cui i prodotti a chilometri zero la faranno da padrone offrendo ai partecipanti il meglio della genuinità agricola teramana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 344 volte, 1 oggi)