MACERATA – Venerdì 18 maggio, per celebrare la Giornata Internazionale dei Musei 2012, il Coordinamento regionale Marche di ICOM Italia (International Council of Museums) propone, presso i Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi, una tavola rotonda dedicata alle possibili prospettive di vita culturale nei musei delle Marche.

Nel contesto attuale, caratterizzato dall’affermarsi di nuove forme di comunicazione e dal configurarsi di una società multietnica, l’istituzione museale deve necessariamente interrogarsi sui modi di rappresentazione e di espressione della propria identità culturale.
Scopo della tavola rotonda è quello di dare risposte operative alla questione, attraverso la formulazione di un documento programmatico in dieci punti.

Tra i temi principali della discussione la creazione di percorsi didattici rivolti alle scuole che favoriscano l’integrazione e la coesione sociale, l’avvio di progetti condivisi con biblioteche, archivi e attività di spettacolo, il rafforzamento dei legami con la produzione d’arte contemporanea, il coinvolgimento nell’attività di tutela e valorizzazione del museo della comunità e di figure definite nella “Carta nazionale delle Professioni museali” di ICOM Italia.

All’incontro, coordinato dalla giornalista RAI Francesca Alfonsi, partecipano Lucia Cataldo, Accademia di Belle Arti di Macerata; Silvia Cuppini, Università di Urbino; Nicoletta Frapiccini, SArcheo Marche; Tiziana Maffei, Rete Musei Piceni; Giorgio Mangani, Sistema museale Provincia di Ancona; Irene Manzi, Amministrazione Comunale di Macerata; Barbara Mastrocola, Musei Civici Camerino; Elisabetta Micciarelli, Intercultura USR Marche; Tommaso Paiano, AIB Marche; Maria Palma, ANAI Marche; Stefano Papetti, Musei Civici Ascoli Piceno; Giuliana Pascucci, ICOM Marche; Gilberto Santini, AMAT; Roberto Perna, Sistema Museale Provincia di Macerata; Alessandra Sfrappini, Istituzione Musei Civici Macerata; Alessandra Stipa, FAI Marche; Annalisa Trasatti, Museo Omero. Le conclusioni sono affidate a Stefania Benatti della Regione Marche.

Per informazioni:
Tel. 0733 256356 – Fax 0733/256354

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 163 volte, 1 oggi)