SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per la “Settimana della Cultura” cinque giovani giornaliste e ricercatrici converseranno con l’autore Lucilio Santoni per riflettere sull’odierna mancanza di passioni e ideali, ripercorrendo invece la storia del vivere libero di tutti i tempi.

Lunedì 16 aprile alle 21:15 all‘Auditorium comunale di San Benedetto verrà presentatoLettere a Seneca”.

Il libro mette la prosa accanto alla poesia e la poesia dentro la prosa, in un’unica narrazione, fatta di lettere, pensieri, citazioni, commentari calcistici, stravaganze, provocazioni, gatti. Tutto ciò che un libro non dovrebbe mescolare, Santoni ha l’ardire di mettere insieme, in un viaggio illimitato, la politica e la poesia del mondo. Una risposta libertaria allo scrittore filosofo latino duemila anni dopo le “Lettere a Lucilio”.

Una proposta politica e poetica per pensare diversamente (il nome della collana è, proprio, ApertaMente), oltre il capitalismo e la finanza, oltre il mercato e il p.i.l., oltre le più svariate chiese che si propongono come ancore di salvezza. Una ricerca culturale di fronte alla desolazione della società di oggi.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)