NERETO – Chiede un prestito di tremila euro in banca, ma al diniego del dipendente tira fuori una pistola e reclama coattivamente il denaro. E’ accaduto a Nereto, nella filiale del Monte dei Paschi di Siena, dove ieri mattina si è presentato B.M. 42 anni, pregiudicato residente a Tortoreto. L’uomo ha chiesto all’impiegato la possibilità di ottenere un prestito di tremila euro, che però gli è stata negata. Al che il 42enne ha scostato la giacca e mostrato il calcio di una pistola (probabilmente giocattolo, in quanto non rilevata dal metal detector) e ha intimato all’impiegato di consegnare il denaro. Sono seguiti attimi di tensione, ed è intervenuto il direttore di banca, che ha convinto l’uomo a desistere dall’intento. Si è quindi rapidamente allontanato ma i Carabinieri della locale stazione, prontamente avvertiti ed intervenuti, lo hanno rintracciato e denunciato per tentata rapina aggravata. E’ stata anche effettuata una perquisizione domiciliare ma della pistola usata in banca non è stata trovata traccia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)