SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Piccola rivoluzione per il mercato settimanale, con i banchi alimentari situati in via Solferino e Piazza Ancona costretti a traslocare in centro, tra via Colombo, via Milanesi e Piazza Giorgini.

L’allontanamento, a partire dal prossimo 22 novembre, durerà circa un anno, il tempo utile per intervenire nella ristrutturazione edilizia di alcuni immobili della zona. Ciò comporterà il posizionamento di due gru, in successione, che impediranno appunto ai commercianti di aprire i propri stand, in tutto quindici, nell’area tradizionale.

Maria Angellotti della ConfCommercio ammette: “Sarà uno spostamento obbligato, è normale che i venditori non siano contenti. Le abitudini dei consumatori verranno stravolte, chi storicamente acquistava lì gli alimenti ora rimarrà disorientato”.

Uno scompiglio logistico che anticipa di qualche mese quella inerente Piazza Garibaldi e Piazza San Giovanni Battista, punti dove dovranno essere a breve effettuati dei lavori per il rifacimento delle tubazioni di scarico delle acque piovane. “Inizieranno in primavera. Nel frattempo partiremo con gli interventi al Porto”, afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Leo Sestri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 860 volte, 1 oggi)