NERETO – La chiesa di San Martino a Nereto verrà ristrutturata grazie alla Fondazione Tercas. L’edificio, uno dei più antichi d’Abruzzo, è stato danneggiato dal terremoto del 2009 e da allora dichiarato inagibile. “A breve – ha affermato il sindaco Stefano Minora – la chiesa sarà interessata da importanti lavori di ristrutturazione che la riporteranno al culto, alla completa fruizione della cittadinanza e alla possibilità di essere visitata, grazie alla Fondazione Tercas. Mi sento veramente obbligato ad esprimere il più sentito ringraziamento a tutti gli organi della stesso Istituto per la sensibilità dimostrata nei nostri confronti. I cittadini di Nereto – prosegue il sindaco – che in questi anni non hanno avuto la possibilità di accedere alla chiesa intitolata al Santo Patrono del paese, si sentivano come privati di “un pezzo” di storia importante”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)