SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È uno dei loro cavalli di battaglia: appena creato, il partito dei Verdi italiani si mobilitò per il referendum contro il nucleare che, nel 1987, vinse con una maggioranza schiacciante. Oggi, nel 2011, un altro referendum incombe sulla rinnovata (anche se per ora bloccata) scelta nuclearista italiana, e a fronte della tragedia giapponese il tema è di quelli molto dibattuti e sentiti.
Così venerdì 25 marzo a San Benedetto del Tronto si terrà una manifestazione dei Verdi contro il nucleare, alla quale parteciperà anche il segretario nazionale del partito Angelo Bonelli. Il programma prevede che dalle ore 18, partendo dal centro di San Benedetto, il corteo arriverà davanti al municipio con operai e imprenditori del settore per far sentire la loro voce interverranno: Angelo Bonelli, l’ex assessore regionale Gianluca Carrabs, l’assessore comunale all’Ambiente Paolo Canducci e il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 166 volte, 1 oggi)