Per vedere il video clicca sull’icona sulla destra e attendere il caricamento dello spot pre-video.

Il video è stato registrato in un recente servizio di RivieraOggi.it sui preparativi del Carnevale Sambenedettese 2011. Pensiamo sia un bel modo per ricordare Pierpaolo Pasquali.


L’Associazione Amici del Carnevale Sambenedettese comunica che, a causa del gravissimo lutto che ha colpito i carristi con la scomparsa dell’amico Pierpaolo Pasquali, la sfilata di domenica 27 febbraio è annullata. Tuttavia, dopo aver ascoltato le volontà di Sofia Sebastiani e della famiglia, vengono confermate le sfilate di domenica 6 e martedì 8 marzo. “Paolo avrebbe voluto così” ha dichiarato la moglie Sofia e le due restanti sfilate dell’edizione del Carnevale 2011 saranno un modo per ricordare col sorriso sulle labbra uno dei suoi principali protagonisti, prematuramente venuto a mancare.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pierpaolo Pasquali aveva trascorso la serata di martedì a lavorare sui carri, in vista della sfilata di domenica 27 febbraio. A qualcuno aveva confidato di non sentirsi molto bene, ma sembrava un semplice mal di stomaco. Se vi siano poi delle relazioni con l’infarto che lo ha colto nel mezzogiorno di mercoledì 23 febbraio, mentre si trovava alla guida della sua automobile a Nereto (dove lavorava nella sua impresa che si occupava di import-export), per raggiungere proprio San Benedetto, sede della conferenza stampa di presentazione del Carnevale Sambenedettese 2011, non si sa.

Quel che certo è che il caso ha voluto che tutto accadesse proprio mentre Pasquali era in auto, e così morisse nella maniera più tragica. Lascia la moglie Sofia Sebastiani e due figli, Davide di 12 anni e Chiara di 3. Era fratello di Primo Pasquali, ex giocatore della Samb e del Torino.

A questo punto non è dato sapere se il Carnevale si svolgerà come preannunciato proprio durante la conferenza stampa, quando nessuno sapeva quel che era accaduto proprio in quegli istanti.

Pasquali era molto conosciuto a San Benedetto anche per la sua attività di carrista di Carnevale. Sposato, viveva in via Trento, ed era bonariamente conosciuto anche come Cibo.

I funerali si svolgeranno giovedì 24 febbraio nella Chiesa di Sant’Antonio alle ore 15:30.
Anche l’amministrazione comunale ha partecipato al lutto inviando questo telegramma firmato dal sindaco Gaspari ai familiari: “A nome mio personale e di tutta l’amministrazione comunale esprimo sentite condoglianze per la scomparsa del caro paolo, di cui ricordiamo l’impegno e la dedizione nell’organizzazione del carnevale sambenedettese, oltre che la collaborazione con le istituzioni sempre mosso dall’amore per la propria città”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.405 volte, 1 oggi)